LogoLogo

Scafa, Provincia di Pescara, Abruzzo

Provincia di Pescara, regione Abruzzo
Il paese sorge in una zona pressoché pianeggiante, alla confluenza del fiume Pescara col torrente Lavino. Grazie ai locali giacimenti di roccia asfaltica, il cui sfruttamento iniziò sin da epoca romana, Scafa ha avuto un notevole sviluppo industriale. Non lontano si trova il Parco Territoriale Attrezzato Sorgenti Sulfuree (sul Lavino), con le suggestive acque color azzurro-turchese, per la presenza di solfati disciolti.

La Storia

Il paese deriva il suo nome dalla "scafa" di San Valentino, poichè fino al secolo scorso il sito era destinato al passaggio con battelli sul fiume Pescara. Intorno al 1870 cominciò a formarsi l'attuale abitato, proprio nelle vicinanze del ponte in legno che sostituì i battelli. Scafa divenne comune autonomo solo nel 1948, essendo stato in precedenza frazione di S. Valentino in Abruzzo Citeriore.

In breve

Altitudine: 108 m s.l.m. -- Distanza da Pescara: 32 km
Popolazione: ca. 3900 abitanti
Codice Postale: 65027
Prefisso telefonico: 085
Come arrivare: road: s.s.n. 5; autostrada A25 uscita Alanno-Scafa -- Frazioni: Colli Mampioppo, Crosta, Decontra, Marulli, Pianapuccia, Zappino

Province dell'Abruzzo

Luoghi d'interesse

  • Parco Territoriale Attrezzato Sorgenti Sulfuree sul Lavino
  • Parco Nazionale della Maiella

Eventi

  • 14-15 Giugno: Festa di S. Antonio da Padova (fraz. Decontra)
  • Fine Agosto: Festa di S. Maria del Carmelo

Ricettività, Ristoranti