LogoLogo

Comune di Pescosansonesco, Provincia di Pescara, Abruzzo

Provincia di Pescara, regione Abruzzo
Il paese, compreso nel territorio del Parco Nazionale Gran Sasso-Laga, domina la valle del fiume Pescara.

L'antico borgo di Pescosansonesco Vecchio, molto suggestivo, venne abbandonato in seguito a vari movimenti franosi che si verificarono negli anni 1933-34, dovuti a gravi eventi sismici.

La Storia

Sul territorio esisteva Pagus, un antico insediamento vestino, mentre, non lontano, presso il Lago del Morrone, ci sono dei resti di un santuario risalente forse al V secolo a. C. L'origine del paese è da far risalire però al X secolo, quando divenne uno dei castelli della "Terra Sansonesca".

Nacque a Pescosansonesco il 13 aprile 1817 il Beato Nunzio Sulprizio. Figlio di Domenico, originario di Popoli, e di Rosa Luciani, perse il padre nel 1820, la madre nel 1823 e la nonna materna nel 1826. Da quel momento in poi fu preso nella bottega di un fabbro ferraio che lo sottopose ai lavori più duri, minandolo per sempre nella salute. Nel 1831 fu colpito da una cancrena alla tibia, ricoverato in ospedale prima a L'Aquila e poi a Napoli, ove il colonnello Felice Wochinger si prese cura di lui. Nunzio affrontò la malattia con animo sereno e gioioso, prendendosi cura di altri ammalati, fino alla sua morte a soli diciannove anni il 5 maggio 1836. Le sue spoglie sono custodite nella chiesa di san Domenico Soriano a Napoli e il sepolcro divenne subito meta di pellegrinaggio.

Il 9 luglio 1859 Papa Pio IX lo dichiarò "eroico nelle sue virtù" quindi "venerabile". Il 1° dicembre 1963, durante il Concilio Vaticano II, Papa Paolo VI iscrisse Nunzio Sulprizio tra i beati, additandolo come modello per i giovani operai e per tutti i giovani.

In breve

Area: km² -- Altitudine: 540 a m s.l.m. -- Popolazione: circa 500 abitanti -- Densità: 31 abitanti per km² -- Codice Avviamento Postale: 65020 -- Prefisso telefonico: 085 -- Coordinate: 42°15'0"N 13°53'0"E -- Santo Patrono: -- Frazioni e Località: Colle della Guardia, Decontra, Dogli -- Come arrivare: autostrada A25, uscita Torre de' Passeri

Luoghi d'interesse

  • I ruderi del castello medievale;
  • Chiesa di S. Giovanni (XV secolo);
  • La chiesetta romanica di S. Nicola (XII secolo);
  • Chiesa di S. Maria Assunta (1190), con una interessante cripta;
  • Santuario del Beato Nunzio Sulprizio;
  • Parco Nazionale Gran Sasso-Laga

Eventi

  • 5 Maggio: Festa del Beato Nunzio Sulprizio
  • 24 Giugno: Festa di San Giovanni Battista
  • 15 Agosto: Festa dell'Assunta
fare clic per ingrandire la mappa

Strutture ricettive

Link suggeriti