LogoLogo

Palombaro, Provincia di Chieti, Abruzzo

Provincia di Chieti, regione Abruzzo
Il borgo, con bellissima vista sulla Valle dell'Avello, comprende parte della Riserva Naturale Orientata Feudo Ugni. S'innalza, da qui, il Monte Martellese (m.2258), uno dei più alti della Maiella.

La Storia

Il paese appare per la prima volta nel Catalogo dei baroni come Palombarum. Il toponimo deriva forse da palombarius, ossia "falcone". Nel suo territorio c'era un insediamento romano. Fu feudo, fra gli altri, dei Letto, i D'Ugno, i Borghese, i Castiglione.

In breve

Altitudine: 536 m s.l.m. -- Distanza da Chieti: 39 km -- Popolazione: ca. 1100 abitanti nel 2010 -- Codice Postale: 66010 -- Prefisso telefonico: 0871 -- Frazioni: Limiti, Tornelli, Caprafico -- Come arrivare: - strada: SS 81 da Chieti, poi SS 263 da Guardiagrele

Province dell'Abruzzo

Luoghi d'interesse

  • Santuario dell'Assunta con campanile gotico dell'Ottocento
  • Non lontano dal paese, la suggestiva Grotta di S. Angelo che all'interno conserva i resti di una chiesetta medievale
  • Riserva Naturale Orientata Feudo Ugni
  • Parco Nazionale della Maiella

Eventi

  • 1 5 Agosto: Festa dell'Assunta
  • 3 Novembre: Festa della Madonna della Libera

Strutture Ricettive