LogoLogo

Pomodori ripieni

Da Nice Cortelli Lucrezi, "Le Ricette della Nonna" - L'Arte del Mangiar Bene in Abruzzo, Japadre Editore, L'Aquila 1974 - esaurito - Riprodotta per gentile concessione del figlio, Dott. Alfonso Lucrezi - Tutti i Diritti Riservati

Ingredienti

  • Pomodori maturi
  • olio d'oliva
  • sale, pepe
  • prezzemolo, origano
  • pane grattugiato
  • mozzarella (facoltativa).

Preparazione

Scegliere dei bei pomodori rotondi, maturi ma non molli, tagliarli trasversalmente togliendo la calotta superiore, vuotarli del sugo e dei semi, salarli e condire l'interno con olio e pepe. A parte preparare pane grattugiato condito con poco aglio, prezzemolo, origano, sale e pepe. Riempire i pomodori con questo pane grattugiato, eventualmente con anche un pezzetto di mozzarella, disporli in un recipiente da forno con olio nel fondo e infornare. I pomodori saranno cotti quando il pane avrà formato una crosticina dorata (mezz'ora - tre quarti d'ora).

Pizze Fritte

Quando nelle case di campagna si faceva il pane, era giorno di faccenda per le donne, di festa per i piccoli perché, per merenda, allegre e festose comparivano le pizze fritte. La massaia lasciava da parte nella madia la pasta del pane occorrente per le pizze. Preparava poi un padellone pieno di olio e uno spiedo acuminato.

Staccava un pugnetto di pasta che allargava con le mani (non col mattarello) sulla spianatoia e, appena l'olio fumava, posava la pizza nella padella, continuamente vi versava, con un cucchiaio, l'olio della frittura per farla gonfiare bene. Con lo spiedo la capovolgeva (potete usare anche un forchettone) e, quando era cotta, sempre con lo spiedo, la toglieva dall'olio, la faceva sgocciolare e la salava generosamente.

Top