LogoLogo

Italy's Wonders: Abruzzo

The Treccani company leads us to the discovery of the Italian regions in fascinating videos of the 1970s.
Abruzzo, home to ancient warriors and shepherds, but also writers and famous men such as Ovid, Sallust, the Emperor Hadrian, Mazarin, D'Annunzio. In this rocky region your gaze can go from the azure waters of the Adriatic to the high snowy peaks of the Gran Sasso and Majella. And hard was it for the Romans to conquer this land, very much tied to its independence and its centuries-old traditions, religious and farming rituals which are still repeated on festive occasions.

Here architecture, essentially Romanesque, was influenced by the dominations of Spain and France. The imprinting of the Benedictine tradition is strongly present in the culture of Abruzzo, and gives a great mysticism to a landscape where the sea and mountains seem to merge, where shepherds and farmers, artisans and fishermen live in an environment of great fascination for visitors.

The video is a creation of the TreccaniChannel [You Tube channel: TreccaniChannel].

[The video is not seen well with Internet Explorer 8 - in case watch it on YouTube directly].
Italy's Wonders: Abruzzo
Follow ItalyHeritage on Facebook

0:15
[canzone]
[ song ]
0:34
È una regione tutta di roccia e di pietra, ho visto addirittura case che hanno la roccia per parete.
It is a region all of rock and stone, I have even seen houses that have a rock as wall.
0:42
E poi, è una regione che se ne sta per conto suo, appartata, senza troppa voglia di avere contatti con altri. Dice che la chiamano "la Bella Addormentata".
And then, it is a region that lives on its own, secluded, with little desire to have contact with others. They say it is called "Sleeping Beauty".
0:53
E si capisce! È abitata da sempre da una popolazione di contadini e di pastori, insomma, da gente abituata a vedere nella natura una potenziale nemica. Per questo gli abruzzesi hanno speso un'aria un pochino impenetrabile.
And understandably! It has always been inhabited by a population of peasants and shepherds, in short, people used to seeing nature as a potential enemy. For this reason Abruzzo people have a bit impenetrable look.
1:10
Il guerriero di Capestrano, una grande statua preromana, è uno dei più importanti reperti archeologici della regione.
The Capestrano Warrior, a big pre-Roman statue, is one of the most important archaeological finds in the region.
1:19
Fu scolpita nell'epoca in cui l'Abruzzo era abitato da fiere popolazioni di pastori e di guerrieri, gelosissime della loro indipendenza, ma alla fine dovettero capitolare, cedendo alla forza di Roma, a cui la regione stava a cuore come passaggio verso il Mar Tirreno.
It was carved at a time when Abruzzo was inhabited by fierce populations of shepherds and warriors, very jealous of their independence, but in the end had to surrender to the power of Rome, which was interested in the region as a passageway towards the Tyrrhenian Sea.
1:41
Perciò, dopo aver conquistato l'Abruzzo, vi aprirono una strada, la Via Valeria, che attraversava l'Appennino collegando così il mare Adriatico col Tirreno con arditissimi passaggi tra le montagne.
Therefore, after having conquered the Abruzzi, they opened a road, the Via Valeria, which crossed the Apennines thus connecting the Adriatic Sea with the Tyrrhenian through very scary passages in the mountains.
2:00
La presenza romana non lasciò in Abruzzo tracce troppo profonde. I Romani costruirono nella regione anche importanti infrastrutture, strade e cisterne, e, sotto l'imperatore Claudio, tentarono la bonifica della Piana del Fucino, una vasta pianura paludosa che fu trasformata in una delle più fertili terre d'Italia.
The Roman presence left no deep traces in Abruzzo. The Romans built in the region also important infrastructures, roads and cysterns, and under emperor Claudius they tried draining the Fucino Plain, a vast marshy plain that was changed into one of the most fertile lands in Italy.
2:24
Ma l'agricoltura diventò preminente solo con l'inizio di questo secolo.
But agriculture became prominent only at the beginning of this century [20th].
2:29
Molti paesi sono raggiungibili solo a dorso di mulo, e soltanto da poco le strade li hanno messi in comunicazione tra loro. Le case sono sparse, e formano piccoli villaggi, perchè qui non amano vivere da soli; hanno un forte senso di solidarietà.
Many villages can only be reached by mule, and only recently roads have put them in communication with each other. The houses are scattered, and form small hamlets, because here they do not like to live alone; they have a strong sense of solidarity.
2:40
Le difficili condizioni di vita, e per alcune zone la paura dei terremoti hanno fatto dell'Abruzzo una tipica terra di emigrazione.
The difficult living conditions, and in some areas the fear of earthquakes, made of Abruzzo a typical land of emigration.
2:56
Molte case furono abbandonate, e interi villaggi vennero lasciati a se stessi. In fondo anche alcuni grandi personaggi nati in Abruzzo hanno vissuto altrove: Ovidio, Sallustio, l'imperatore Adriano, Mazzarino, d'Annunzio.
Many houses were abandoned, and entire villages left to themselves. After all, even some famous people born in Abruzzo lived elsewhere: Ovid, Sallust, the emperor Hadrian, Mazarin, d'Annunzio.
3:14
Aveva ragione d'Annunzio a parlare della transumanza;
"Settembre, andiamo. È tempo di migrare.
Ora in terra d'Abruzzi i miei pastori
lascian gli stazzi e vanno verso il mare..."
D'Annunzio was right when he spoke of transhumance;
"September , come on. It's time to migrate.
Now in the land of Abruzzi my shepherds
are leaving their pens and go down to the sea... "




Second part

0:14
In realtà, è il romanico lo stile che caratterizza l'architettura abruzzese, benché praticato con l'aiuto di artisti venuti da fuori.
ndeed, Romanesque is style that characterizes the architecture of Abruzzo, although practiced with the help of artists from outside.
0:32
Nella diffusione di questo stile giocò un ruolo essenziale l'ordine benedettino, che costruì basiliche e abbazie anche sfruttando il materiale delle antiche rovine e arricchendo i monumenti con splendidi marmi.
In the spread of this style an essential role was played by the Benedictine Order, which built cathedrals and abbeys also taking advantage of the material of ancient ruins and enriching the monuments with splendid marbles.
0:48
Si sono avute una quantità di dominazioni tra medioevo e rinascimento: la Spagna, Napoli la Francia. All'Aquila gli spagnoli hanno lasciato un massiccio castello cinquecentesco, che testimonia un'epoca tumultuosa di guerre.
There were a number of rulers in the Middle Ages and Renaissance: Spain, Naples, France. In Aquila the Spaniards left a massive sixteenth-century castle, which bears witness to a raging era of wars.
1:04
Gli abruzzesi oggi vivono specialmente delle risorse della natura, come il mare, la terra, o la montagna.
Today Abruzzo people live especially of natural resources , like the sea, the land, or the mountain.
1:11
Sì, la montagna abruzzese è bellissima, come delle piccole Alpi. Dice che più della metà della regione è sopra i 500 metri di altezza.
Yes, Abruzzo mountains are beautiful, like little Alps. They say that more than half of the region is above 500 meters in height.
1:21
Il Parco Nazionale d'Abruzzo, ad esempio, permette ancora di fare passeggiate solitarie per ore intere. È la più vasta zona protetta d'Europa.
The Abruzzo National Park, for example, still allows people to go on solitary walks for hours. It is the largest protected area in Europe.
1:30
Fino a una cinquantina di anni fa, l'Abruzzo viveva soprattutto della montagna: aveva non più di mille persone addette alla pesca. Oggi la situazione è cambiata, e la pesca rappresenta un'attività rilevante della regione.
Until fifty years ago, Abruzzo lived mainly of the mountain: there were no more than a thousand persons engaged in fishing. Today the situation has changed , and fishing is an important activity in the region.
1:47
È il turismo che ha avvicinato gli abruzzesi al mare, verso il quale essi hanno sempre avuto grande diffidenza; un proverbio popolare abruzzese dice infatti "l'acqua è uguale al fuoco".
It is tourism that has approached the Abruzzese to the sea, for which they always had great suspicion; in Abruzzo a popular proverb says indeed "water is the same as fire."
2:03
Fino all'inizio di questo secolo nessun centro abruzzese, tolta Pescara, era contatto diretto col mare. Ora l'Abruzzo sta cambiando profondamente: è collegato al resto d'Italia da autostrade bellissime, è sede di grossi impianti di ricerca scientifica, come l'osservatorio della piana del Fucino.
Until the beginning of this (20th) century, no center in Abruzzo, apart from Pescara, had direct contact with the sea. Now Abruzzo is changing deeply: it is connected to the rest of Italy by beautiful highways, is home to large plants of scientific research, such as the observatory in the Fucino.
2:23
L'Abruzzo è una zona famosa per le ceramiche... Lo so, a forza di darmi da fare ho scovato perfino una cosa inaspettata: una palazzina in purissimo stile liberty a Teramo, una cosa straordinaria!
Abruzzo is a region famous for its ceramics... I know, with hard work I even found something unexpected: a building in pure Art Nouveau style in Teramo, an extraordinary thing!
2:35
La tradizione di fabbricare tessuti, perfino l'uso di coltivare zafferano, e la fabbricazione dei confetti, che Sulmona sostiene di aver inventato.
The tradition of cloth manufacturing, even the use of cultivating saffron, and the manufacture of confetti, which Sulmona claims to have invented.
2:48
L'Abruzzo vive a cavallo tra tradizione e novità, perciò mentre si trasforma conserva tutte le sue abitudini antiche.
Abruzzo lives between tradition and innovation, therefore while it changes, it retains all its ancient customs.