LogoLogo

Com'è profondo il mare, Lucio Dalla

"Com'è profondo il mare" (=How deep the sea is) is not a song but a true poem, a blaze of colors, sounds, smells and inventions (as commented by journalist Marco Travaglio), an explosion of creativity and freedom.
The song was written in 1977 by Lucio Dalla during a retreat on the Tremiti islands.

com-e-profondo-il-mare cover

[To print the text inside the scrollable box, select it all, copy, and paste in MSWord or other text editor.]
[The video is not seen well with Internet Explorer 8 - in case watch it on YouTube directly.]

 
Siamo noi siamo in tanti
Ci nascondiamo di notte
Per paura degli automobilisti
Dei linotipisti
We are the ones we are many
We hide at night
For fear of motorists
Of linotype operators
 
Siamo i gatti neri
Siamo i pessimisti
Siamo i cattivi pensieri
We are the black cats
We are the pessimists
We are the bad thoughts
 
E non abbiamo da mangiare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare
And we have nothing to eat
How deep the sea is
How deep the sea is
 
Babbo, che eri un gran cacciatore
Di quaglie e di fagiani
Caccia via queste mosche
Dad, you were a great hunter
of quails and pheasants
Get rid of these flies
 
Che non mi fanno dormire
Che mi fanno arrabbiare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare
Thet don't make me sleep
that make me angry
How deep the sea is
How deep the sea is
 
È inutile
Non c'è più lavoro
Non c'è più decoro
Dio o chi per lui
It is useless
There is work no more
there is decency no more
God or someone for Him
 
Sta cercando di dividerci
Di farci del male, di farci annegare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare
Is trying to divide us
to hurt us, to drown us
How deep the sea is
How deep the sea is
 
Con la forza di un ricatto
L'uomo diventò qualcuno
Resuscitò anche i morti
Spalancò prigioni
With the power of blackmail
man became someone
he resuscitated also the dead
He threw the prisons open
 
Bloccò sei treni
Con relativi vagoni
Innalzò per un attimo il povero
Ad un ruolo difficile da mantenere
He blocked six trains
With their wagons
He raised the poor man for a moment
For a role difficult to maintain
 
Poi lo lasciò cadere
A piangere e a urlare
Solo in mezzo al mare
Com'è profondo il mare
Then he dropped him
crying and screaming
Alone in the middle of the sea
How deep the sea is
 
Poi da solo l'urlo
Diventò un tamburo
E il povero come un lampo
Nel cielo sicuro
Then the scream by itself
became a drum
And the poor man like a lightning
In the safe sky
 
Cominciò una guerra
Per conquistare
Quello scherzo di terra
started a war
To win
That nonsense of land
 
Che il suo grande cuore
Doveva coltivare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare
That his big heart
had to cultivate
How deep the sea is
How deep the sea is
 
Ma la terra
Gli fu portata via
Compresa quella rimasta addosso
But the land
was taken away from him
Including the land left on him
 
Fu scaraventato
In un palazzo, in un fosso
Non ricordo bene
He was thrown
Into a palace, into a ditch
I don't remember well
 
Poi una storia di catene
Bastonate
E chirurgia sperimentale
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare
Then a story of chains
beatings
And experimental surgery
How deep the sea is
How deep the sea is
 
Intanto un mistico
Forse un aviatore
Inventò la commozione
E rimise d'accordo tutti
Meanwhile, a mystical
Maybe an aviator
invented the emotion
And made everyone agree
 
I belli con i brutti
Con qualche danno per i brutti
Che si videro consegnare
Un pezzo di specchio
the beautiful with the ugly
With some damage for the ugly
who were given is hand saw
A piece of mirror
 
Così da potersi guardare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare
So they could look at themselves
How deep the sea is
How deep the sea is
 
Frattanto i pesci
Dai quali discendiamo tutti
Assistettero curiosi
Al dramma collettivo
Meanwhile the fish
From which we all descend
They witnessed curiously
the collective tragedy
 
Di questo mondo
Che a loro indubbiamente
Doveva sembrar cattivo
E cominciarono a pensare
Of this world
which to them undoubtedly
sure semmed cruel
And they began to think
 
Nel loro grande mare
Com'è profondo il mare
Nel loro grande mare
Com'è profondo il mare
In their large sea
How deep the sea is
In their large sea
How deep the sea is
 
È chiaro
Che il pensiero dà fastidio
Anche se chi pensa
È muto come un pesce
It's clear
Thought is a nuisance
Even if those who think
are dumb like fish
 
Anzi un pesce
E come pesce
è difficile da bloccare
Perchè lo protegge il mare
Com'è profondo il mare
better, a fish
And being a fish
it is difficult to block it
Since the sea protects it
How deep the sea is
 
Certo, chi comanda
Non è disposto a fare
distinzioni poetiche
Sure, who's in charge
is not willing to make
poetry distinctions
 
Il pensiero come l'oceano
Non lo puoi bloccare
Non lo puoi recintare
thought, like the sea
you cannot block it
you cannot fence it
 
Così stanno bruciando il mare
Così stanno uccidendo il mare
Così stanno umiliando il mare
Così stanno piegando il mare
Therefore they're burning sea
therefore they're killing the sea
therefore they're humiliating the sea
therefore they're bending the sea