LogoLogo

La Cascata della Morricana (Monti della Laga)

Questo itinerario si inquadra perfettamente nell'ambiente naturalistico dei Monti della Laga: vegetazione rigogliosa e costante presenza di acqua rendono il paesaggio vivo e pieno di fascino; il percorso in oggetto si svolge lungo la valle sud del torrente Castellano.

Punto di partenza: Si parte dalla località Ceppo (raggiungibile in automobile da Teramo con la S.P. 48 dopo 37 Km, oppure da Ascoli Piceno con la S.P. 49 verso Valle Castellana), nei pressi dalla quale, dopo 1 km, si puo' parcheggiare l'auto (dopo aver imboccato la strada a sinistra davanti l'albergo "Julia") e iniziare il percorso a piedi.

Entrati nel bosco della Martese (attraverso una strada sterrata), dopo un'ora di cammino si giunge nei pressi di un fosso, dove si trova un rifugio gestito dall'ENEL e, proseguendo per una mezz'ora, si giunge ad un incrocio ove continuare verso sinistra (il sentiero ora diviene pianeggiante). Oltrepassati un piccolo ruscello e una breve salita, si imbocca un sentiero a sinistra, dal quale ci si addentra in un fitto e suggestivo faggeto; superato lo stesso, si arriva in una valle solcata da un ruscello e, poco dopo, superato un altro ruscello (con un fondo un pò scivoloso), si prosegue a sinistra per entrare di nuovo in un bosco, alla fine del quale si può finalmente godere della visione della cascata della Morricana, che si getta nel fosso delle Cannavine dopo un salto di ben 40 metri!

Consigli:
  • Il periodo migliore, a nostro parere, è la primavera
  • Utilizzare scarponi alti
  • Tempo di percorrenza stimato, andata e ritorno: 5 ore