LogoLogo

Biografia

Per notizie biografiche più approfondite si veda il sito di Dan Fante: www.danfante.net
  • 19 febbraio 1942 - Dan Fante nasce nell'ospedale Saint Vincent di Los Angeles. Secondogenito di John Fante e Joyce Smart.
  • Intorno ai 20 anni lascia Los Angeles per andare a New York dove vive dodici anni facendo i mestieri più strani, dal tassista al commesso, al muratore.
  • Nel 1986 dopo anni di alcolismo ha definitivamente smesso di bere.
  • Dan Fante è commediografo, poeta, scrittore. Ha pubblicato finora Chump Change, Mooch, Spitting off tall buildings (tre romanzi che hanno come protagonista Bruno Dante, suo alter ego). Solo i primi due sono stati tradotti in italiano da Marcos y Marcos (libri ormai introvabili) rispettivamente nel 1999 e nel 2000. Ha inoltre edito Short dog, raccolta di racconti. E' autore di diverse raccolte di poesie: A gin pissing raw meat dual carburettor V8 son of a bitch from Los Angeles, Arizona Highway & other poems. Ha scritto diverse commedie tra cui una, Don Giovanni, dedicata al padre.
  • Nel 1999, alla sua prima visita in Italia (invitato dal Festival delle Letterature di Mantova) ha subito voluto vedere il paese da cui partì il nonno Nicola (Nick) nel 1901. Torricella Peligna, a metà settembre, ha così potuto riabbracciare uno dei suoi figli più illustri. Da allora quel legame non si è mai più reciso come pure il legame con Pescara. Nella città di D'Annunzio e Flaiano, infatti, è conservata, nel MediaMuseum (piazza Alessandrini, ex tribunale), la macchina da scrivere con la quale il padre John scrisse il suo ultimo romanzo, The Brotherhood of the Grape. Dan Fante ha regalato, il 14 agosto 2007, la macchina da scrivere del padre al MediaMuseum per una promessa fatta a Edoardo Tiboni, patron del MediaMuseum, e a Valeria De Cecco, direttrice di Abruzzo-Italia, la rivista che l'aveva invitato l'anno precedente.
Le foto in basso sono pubblicate per cortese concessione de Il Centro, Quotidiano d'Abruzzo - e rappresentano:
  • (1) e (2) - Dan Fante a Torricella Peligna il 22 settembre 1999, quando per la prima volta vide la terra che il nonno Nick aveva lasciato nel 1901
  • (3) e (4) - Dan Fante a Pescara, alla redazione de "il Centro" il 4 agosto 2000;
  • (5) - 22 settembre 1999 a Torricella Peligna, Dan accanto alla statua di San Rocco col cane. Quando gli fu raccontata la storia del santo e del cane si divertì molto, e capì perché il padre aveva dato il nome di Rocco a tutti i suoi cani!!!

Dan Fante Dan Fante Dan Fante Dan Fante Dan Fante
Follow ItalyHeritage on Facebook: