LogoLogo

Italy's Wonders: Sicily

The documentary is part of a series that Treccani produced in the early 80s, dedicating it to the wonders of Italy.

The first part is devoted to the history, culture, nature of Sicily, through ancient traditions, flavors and fragrances. In the second part the itinerary focuses on the most significant historical moments: from the expedition of Garibaldi's Thousand to the never forgotten deeds of Salvatore Giuliano, still remembered in popular songs.

From architecture to culinary wonders, from the mountains to the sea, from internationality to provincialism, individualism and lawlessness, everything can live together, as in a short story by Luigi Pirandello (Agrigento June 28, 1867 - Rome December 10, 1936), or in Il Gattopardo, the only novel by Giuseppe Tomasi di Lampedusa (Palermo 23 December, 1896 - Rome July 23, 1957), or in the paintings of Renato Guttuso (26 December 1912 - 18 January 1987), as his most famous, "Vuccirìa" (1974), representing one of the street markets of Palermo, presently preserved in Palazzo Steri, Palermo.

Language corner: the term "Vuccirìa" comes from the French "Boucherie" (= butchery), since originally, in the Angevin period, the market was used as a slaughterhouse and for the sale of meat. Later on it became a market also for the sale of fish, fruit and vegetables. In the Sicilian language "Vuccirìa" has come to mean "confusion."

The video is a creation of the TreccaniChannel [You Tube channel: TreccaniChannel].

[The video is not seen well with Internet Explorer 8 - in case watch it on YouTube directly].
treccani-sicilia-1980
Follow ItalyHeritage on Facebook:

0:13
Tanto per cominciare, i siciliani vedono l'Italia come alla rovescia, perché a volte credono di esser loro il vero centro del paese e, in effetti, in alcuni momenti della storia, la Sicilia è stata davvero il centro d'Italia.
To begin with, Sicilians see Italy upside down, because sometimes they believe they are the true center of the country and, in fact, at certain times in history, Sicily was really the center of Italy.
0:39
È un posto dove si sono incontrate civiltà diversissime; il duomo di Palermo illustra questo fatto: ci sono molti stili, normanno, gotico, barocco, e non è facile distinguerli.
It is a place where very different civilizations encountered, the cathedral of Palermo illustrates this fact: there are many styles, Norman, Gothic, Baroque, and it is not easy to distinguish them.
0:52
Questa grotta, che si trova vicino a Siracusa, l'orecchio di Dionisio, è stata di volta in volta un tempio, un carcere, un oracolo, un deposito di materiali, secondo i casi.
This cave, located near Syracuse, the ear of Dionysius, was in turn a temple, a prison, an oracle, a deposit of materials, as the situation required.
1:02
Scommetto che i Greci furono i primi a venirci, nel Mediterraneo è quasi sempre così.
I bet that the Greeks were the first to come, in the Mediterranean this is almost always the case.
1:12
Non so se furono i primi in assoluto, ma non furono invasori come gli altri, considerarono la Sicilia come una parte della loro patria, e la chiamarono Magna Grecia, cioè la grande Grecia, la lasciarono ricca di splendidi monumenti.
I do not know if they were the first ever, but they were not invaders like the others, they considered Sicily as part of their homeland, and called it Magna Grecia, which is great Greece, and left it full of wonderful monuments.
1:30
Ma c'è una cosa di cui vorrei capire la ragione: come mai la Sicilia faceva tanto gola ai forestieri?
But there is one thing I would like to understand the reason why: how comes that Sicily was much attractive to strangers ?
1:41
Anzitutto per la sua ricchezza di risorse naturali. I romani, che la occuparono dopo i greci, la chiamavano il granaio d'Italia, e ci vivevano in modo raffinato.
First of all, for its wealth of natural resources. The Romans, who occupied it after the Greeks, called it the "granary of Italy", and lived here in a refined way.
1:50
Questo, ad esempio, è l'impianto di riscaldamento di una villa di quel tempo. E poi per la sua posizione: chiunque possedesse la Sicilia dominava il Mediterraneo.
This, for example, is the heating system of a villa of that time. And then because of its location: anyone who owned Sicily, dominated the Mediterranean.
2:00
Ecco perché stava tanto a cuore anche gli arabi, ci passarono diverso tempo qui a quel che so...
Sì, e vi lasciarono diverse delle loro opere d'arte più belle, e ci sono anche altre tracce.
That's why it was so dear to the Arabs, they spent here some time from what I know...
Yes, and they left several of their most beautiful works of art, and there are also other tracks.
2:16
Si figuri che buona parte dei cognomi e dei nomi geografici siciliani, sono di origine araba. Anche ai normanni capitò lo stesso, le bellezze che hanno lasciato in Sicilia - come la cappella Palatina a Palermo - non ci sono dalle loro parti.
You can imagine that a large part of the Sicilian surnames and geographical names are of Arab origin. Also the same happened to the Normans, the beauties that they left Sicily - as the Palatine Chapel in Palermo - do not exist in their lands.
2:33
La Sicilia arricchisce l'ingegno degli altri, si direbbe, lo rende più creativo
Quest' isola è un miscuglio di internazionale e di provinciale.
Sicily enriches the talent of others, it seems, makes them more creative.
This island is a mixture of international and provincial.
2:43
In certi casi prevale il primo aspetto, pensi ad esempio allo stile liberty, del quale a Palermo ci sono tanti esempi, o ad alcuni grandi scrittori di queste parti come Pirandello e Tomasi di Lampedusa.
In some cases the former prevails, consider, for example the Art Nouveau style, of which there are many examples in Palermo, or some great writers of this land such as Pirandello and Tomasi di Lampedusa.
3:00
In altri casi viene fuori l'anima paesana, le feste tradizionali, i modi di vita, le infrastrutture di tanto tempo fa.
In other cases the village soul comes out, the traditional festivals, the ways of life, the infrastructure of long ago.
3:14
La religiosità dei siciliani è un po' speciale, ma non si può negare. Devo dire che tutto qui è un po' speciale. [canzone] Non tutti riescono a capire questo misto di primitivo e di raffinato.
The religiosity of the Sicilians is a bit 'special, but cannot be denied. I have to say that everything here is a little special. [ song ] Not everybody can understand this mixture of primitive and refined.





Second Part: Sicily

0:07
La Sicilia è come un sogno, è sole, musica, vita, natura. [canzone]
Sicily is like a dream, it is the sun, music, life, nature. [ song ]
0:24
Ci sono casi in cui la fantasia sfiora la follia, avrà visto i mostri di villa Palagonia, danno da pensare eh?
There are cases where fantasy borderson insanity, have seen the monsters in Villa Palagonia, thought-provoking, eh?
0:33
E poi qui ci sono state un sacco di guerra da sempre; ci sono fortificazioni di tutte le epoche, da quella greca, ai castelli medievali
And then there have always been a lot of wars; there are fortifications of all eras, from the Greek, to medieval castles
0:48
fino alle casematte della Seconda guerra mondiale... Lei sa che gli alleati cominciarono la liberazione dell'Italia partendo dalla Sicilia?
Sì!
As far as the casemates of the Second World War... Did you know that the Allies began the liberation of Italy from Sicily?
Yes!
0:58
E c'è anche una Sicilia primitiva arida, povera, di cui pochi sanno qualcosa.
And there is also a primitive Sicily, poor, arid, of which very few know anything at all.
1:35
Insomma, l'interno è un'altra cosa. La vita è la stessa da secoli e si continuano gli antichi metodi di lavoro. Il fatto è che in Sicilia sono molto attaccati alle tradizioni locali, guardi qui!
In short, the hinterland is another matter. Life has been the same for centuries and the ancient ways of working are maintained. The fact is that in Sicily they are very attached to local traditions, look here!
2:00
Continuano lavorazioni antichissime, per l'estrazione dello zolfo, del calcare, del sale. È vero che ci sono tanti segni di ricchezza,
They continue very ancient working methods, for the extraction of sulfur, limestone, salt. It is true that there are many signs of wealth,
2:13
come certe tradizioni gastronomiche, che sono veramente sfarzose, ma c'è anche un mangiare dei poveri, questa bottega di Palermo è famosa perché fa quasi solo panini ripieni di interiora - la carne dei poveri.
as certain culinary traditions that are truly gorgeous, but there is also a food of the poor, this shop Palermo is famous because they almost only make sandwiches stuffed with innards - the meat of the poor.
2:28
Mi pare di aver visto su un settimanale un quadro che raffigura un grande mercato popolare di Palermo...
Esatto, si tratta della "vuccirìa"
I think I saw a picture on a magazine with a painting of a large market in Palermo...
That's right, it's the "Vuccirìa "
2:39
È un vecchio mercato, dove si vendono cose da poco, benché oggi sia molto di moda, ed ecco il quadro che deve aver visto, è di Guttuso, un famoso pittore siciliano.
It is an old market, where they sell poor things, although today it is very fashionable, and here is the picture that you must have seen, it is by Guttuso, a famous Sicilian painter.
2:52
I canti popolari siciliani parlano ancora oggi delle imprese di Garibaldi: nel 1860 il condottiero nizzardo, con un piccolo corpo di spedizione, invase l'isola per toglierla ai Borboni e riunirla al resto d'Italia.
Sicilian folk songs still speak today of Garibaldi's adventures: in 1860 the leader from Nice, with a small expeditionary force, invaded the island to take it from the Bourbons and reunite it with the rest of Italy.
3:05
Un altro momento storico molto noto presso il popolo è l'ultimo dopoguerra, con le imprese del bandito Giuliano; il bandito sulle prime sembrò un difensore dei diritti dei poveri e degli oppressi,
Another historical moment, very well known among the people, is the aftermath of the last war, with the exploits of Salvatore Giuliano, an outlaw that at first appeared to be a defender of the rights of the poor and oppressed,
3:30
ma poi cominciò ad agire per conto dei latifondisti dell'isola, preoccupati dalle proteste sociali dei contadini.
but then began to act on behalf of the landlords of the island, concerned about the social protests of the peasants.
3:40
A Portella della Ginestra, nel 1947, la sua banda attaccò un corteo di braccianti che festeggiavano il primo maggio, uccidendo 11 persone e ferendone 33.
In 1947, at Portella della Ginestra, his gang attacked a parade of laborers who were celebrating May 1, killing 11 people and wounding 33.
3:55
L'impressione per quella strage fu enorme e determinò la fine della carriera del bandito, che continua però ad essere ricordato dai cantastorie.
The impression for that massacre was huge and caused the end of the career of the bandit, who, however, continues to be remembered by storytellers.