LogoLogo

A girl from Palermo arrives in Milan

A girl from Palermo, Sicily, to Milan, northern Italy, in her experiences with the underground trains and the traffic. Stand-up comedian Teresa Mannino gives a funny insight on different ways of relating to time and life, and points out real existential differences between Northerners and Southerners in Italy.
A girl from Palermo arrives in Milan

Language Notes

  • Noi c'abbiamo l'autobus= in colloquial Italian the word "ci" often with apostrophe, strengthens the idea of possession: c'ho, c'hai etc
  • manco= actually a contraction of archaic "nemmanco" in colloquial Italian, corresponds to "not even"
  • vabbè= colloquial to say a sarcastic "ok", recently has become very common in the ubiquitous expression "no vabbè"
  • Milano Marittima= a seaside resort on the Adriatic
  • sennò= colloquial for "otherwise"
  • incazzato= slang adjective meaning "very angry"
  • pigliare= colloquial for "prendere" (take)
  • uscire (il cane)= typical Sicilian dialect where the intransitive "uscire" is used with an object to signify "let out"
  • 'sto= colloquial Italian for "questo" (this). Also common 'sta, 'sti and 'ste for the plural these.
  • terùn= northeners call southerners "terroni" (terùn in Milanese dialect) which is considered offensive; the term probably derives from the Spanish "terrones", those who work the land.
  • stronzo= a very offensive term, literally meaning "turd"
Follow ItalyHeritage on Facebook:

0:03
La prima volta che sono venuta a Milano, entro in metropolitana e vedo tutti questi che correvano, no?
The first time I came to Milan, I got in the subway and I saw all these people running, right?
0:15
E mi sono messa a correre pure io, ho detto "Chissà dove vanno"... Al lavoro! E che cazzo ci corri? Ma rallenta! Io non lo so... ma manda certificato medico!
And I started running too, I said "who knows where they are going"... To work! And what the fuck are you running? But slow down! I do not know... but send a medical certificate!
0:42
Cioè, voi avete la metropolitana, capito, questo mezzo meraviglioso che ti porta da una parte all'altra della città alla velocità cioè, proprio ciuuu- ciuuu, no? velocissimo!
That is, you have the subway, you know, this wonderful train that takes you from one part of the city to the other with speed, namely, choo-choo, right? So very fast!
0:51
Noi non ce l'abbiamo metropolitana, noi a Palermo, cioè ce l'abbiamo, c'abbiamo una specie di trenino, esterno che fa avanti e indietro, non si sa dove va, non si sa!
We do not have a subway, we in Palermo, that is, we have it, we have a kind of small train, surface, that goes back and forth, no one knows where it goes, no one does!
1:01
Noi c'abbiamo l'autobus, un autobus, che quando passa l'autista manco si ferma, ti saluta, così!
We have buses, one bus, that when it passes, the driver doesn't even stop, he greets you, like this!
1:10
Voi c'avete la metropolitana, capito? questa cosa meravigliosa, non vi rendete conto della comodità della metropolitana...
You've got the subway, you know? This wonderful thing, you do not realize the convenience of a subway...
1:16
Voi c'avete pure il display, con la scritta "tempo d'attesa: un minuto e mezzo"...
You also have a display, with the words "waiting time: a minute and a half"....
1:28
che io la prima volta che l'ho letto ho detto "ma mi stanno prendendo per il culo?..... Un minuto e mezzo?"
That the first time I read it I said "but are they making fun of me?"A minute and a half? "
1:39
Ma un minuto e mezzo il meridionale, ma manco lo percepisce!
But a minute and a half, a southerner doesn't even perceive it!
1:54
Tu mi devi scrivere dall'ora in poi... e invece no, perché il milanese il minuto e mezzo lo percepisce, tant'è vero che il milanese quando scende in metropolitana lo vedi che scende così...
You have to write from the hour onwards... but no, because a Milanese perceives the minute and a half, so much so that when a Milanese comes down to the subway you see him coming down like this...
2:07
Loro scendono a tutta velocità perché devono prendere proprio quel treno che passa proprio in quel momento decisivo... se no gli si chiudono le porte in faccia (ma vaffan...)
They go down at full speed because they have to take exactly that train that is passing right at that decisive moment... otherwise the doors close in their faces (go f*** you...)
2:35
No, ma milanese, hai ragione, perché adesso ti slitta tutto di tre minuti, proprio oggi che volevi fare l'amore con tua moglie... vabbè, rimanda al mese prossimo!
No, but Milanese, you're right, because now everything is set off three minutes, just today that you wanted to make love with your wife... well, you can postpone to next month!
2:49
Come si danno gli appuntamenti i milanesi.
"a che ora ci vediamo?"
"18:55 (diciotto e cinquantacinque)"...
"facciamo alle 19 (diciannove)"...
"No, che dopo c'ho un sacco di cose da fa'"
How do the Milanese give appointments?
"What time shall we meet?"
"18:55 (eighteen and fifty-five)"...
"Let's make it at 19 (nineteen)"...
"No, that afterwards I have a lot to do"
3:04
Invece noi meridionali quando ci diamo gli appuntamenti, che diciamo? "a che ora ci vediamo?" "Di pomeriggio"...
Instead, when we Southerners give each other appointments, what do we say? "What time shall we meet?" "In the afternoon"...
3:07
(uncomprehensible) poi lì uno sta tutto il pomeriggio a aspettare come un coglione, però... "di pomeriggio".
then one is there all afternoon waiting like a jerk, though... "in the afternoon".
3:20
E voi milanesi per arrivare puntuali avete un metodo infallibile, eh? Vi mettete l'orologio avanti, è vero? Quanti ce l'avete avanti?
And you Milanese you have an infallible method to be punctual, don't you? You set your watch ahead, don't you? How many of you set your watches ahead?
3:29
Lui, quanto ce l'ha, quanto ce l'ha? Quanto ce l'hai avanti?
-Due minuti avanti.
What about him, how much ahead is his watch? How much ahead is your watch?
- Two minutes ahead.
3:35
Due minuti avanti... Ma sei milanese milanese? Eh, dicevo io, perché due minuti è troppo poco per essere milanese.
Two minutes ahead... Are you Milanese, truly Milanese? Ahhh, I knew, because two minutes ahead is too little for a true Milanese.
3:44
La moglie, comunque l'ha accusato la moglie, lui non voleva parlare lui, lui schivo...
His wife, however, accused him, he did not want to speak out, he didn't, the dodger...
3:49
e la moglie "in macchina"... perché quella non ne può più, capito? non ne può più... è la stessa cosa del mio ex-marito, si mettono l'orologio avanti.
And his wife "in the car"... because she cannot stand it anymore, do you understand? She cannot... it's the same thing as my ex-husband, they put their watches ahead.
3:55
Il mio ex-marito 15 minuti avanti ce l'aveva... 10, 15, 20 minuti avanti... c'avete l'orologio sincronizzato sul parallelo di Milano Marittima.
My ex-husband, his watch was 15 minutes ahead... 10, 15, 20 minutes ahead... you have your watches synchronized on the parallel of Milano Marittima.
4:07
Che io dico, no, milanese, gioia della mia vita, ma perché ti metti l'orologio avanti?
"Perché così arrivo in orario."
What should I say, well, you Milanese, you joy of my life, but why do you put your watch ahead?
"So that I arrive on time."
4:21
Ma che fai, ti pigli per il culo da solo? Te lo sei messo tu avanti l'orologio! "Mamma mia, sono in ritardo di 10 minuti... ma vabbè, ma tanto..."siete schizofrenici!
But what are you doing, are you making fun of yourself? You yourself turned your watch ahead! "O my goodness, I'm 10 minutes late... oh well, it doesn't matter..." you are schizophrenic!
4:38
Come cammina un milanese. Prima vi faccio vedere come cammina un siciliano, che così c'avete un termine di paragone, eh!
How a Milanese walks. First let me show you how a Sicilian walks, so you have a comparison term, right?
4:47
Il siciliano, quando cammina, quando... quando cammina, cammina così. Ahhh... perché noi, prima ancora di iniziare a camminare, già siamo senza fiato.
The Sicilian, when he walks when... when he walks, he walks like this. Ahhh... because even before we start walking, we are already breathless.
5:07
Ma io là devo arrivare? No, non me la sento. Prendo la macchina!
But is it there where I should get? No, I do not feel like it. I'll take the car!
5:17
Il milanese, invece, quando cammina... ogni tre passi ne salta uno... tutti che corrono come se da un momento all'altro si dovesse fermare la musica e cercare la sedia, come se c'avessero sempre dietro la comitiva di Testimoni di Geova!
A Milanese, on the other hand, when he walks... every three steps he jumps one... all of them running as at any moment the music would stop and he should look for a chair, as if there was always a group of Jehovah's Witnesses behind them!
5:41
Allora qualche giorno fa io ero in Corso Buenos Aires, e non... e camminavo tranquilla... mi ferma la polizia! Mi dice "Lei è un tipo sospetto!"
Well, a few days ago I was in Corso Buenos Aires, and I did not... I was walking peacefully... I was stopped by the police! They said to me "You are a suspect person!"
5:52
"Ma per quale motivo?"
"Perché cammina lentamente!"
"E allora? significa che non c'ho un cazzo da fare".
"But why is that?"
"Because you are walking slowly"
"Well? This means I do not have a fuck to do".
6:00
Allora, infatti dove erano i meridionali, ce ne sono qua di meridionali? Di dove sei? Di Agrigento! Bella che sei!
So, where were the Southerners, are there any Southerners here? Where are you from? From Agrigento! You're so beautiful!
6:12
Il meridionale, come no, il "terùn"quando è a Milano, per non farsi riconoscere al nord - no, perché non ti devi far riconoscere che sei meridionale - devi seguire alcuni accorgimenti!
The southerner, ok, the "terùn", when he is in Milan, in order not to be recognized in the north - ok, well because you shouldn't let yourself be recognized as a southerner - you have to follow some tricks!
6:25
Intanto devi camminare velocemente, no, sennò, se ti vedono lenta... poi ti devi mettere con la faccia un po'... un po' tesa, un po' triste, un po' severa, un po'...
First of all, you have to walk fast, ok, otherwise, if they see you're slow... then you have to show your face a bit... a bit tense, a bit sad, a bit austere, a bit...
6:36
Che poi devo dire la verità, il siciliano dopo due mesi che si è trasferito a Milano, la faccia incazzata gli viene pure spontanea, no?
Well, then, I must tell the truth, two months after a Sicilian moved to Milan, an angry face comes spontaneous to him, doesn't?
6:46
Poi devi essere allergico... a qualsiasi cosa sennò la residenza non te la danno, meglio se al polline... che a Milano non c'è un albero, ma è piena di polline!
Then you must be allergic... to whatever, otherwise they won't give you a residence permit, better if to pollen... that in Milan there are no trees, but it is full of pollen!
7:00
Ma dove lo pigliano? Secondo me lo sparano di notte con i cannoni per la neve, così... toton... non si capisce, invasi dal polline...
But where do they take it? According to me, they shoot it at night with snow cannons, so... Bratatat... you cannot understand, invaded by pollen...
7:17
Poi... devi essere distaccato, cioè devi reagire alle cose con un certo distacco, un... no? savoir-faire, cioè proprio.... No? Distacco!
Then... you have to be detached, that is, you have to react to things with some detachment... ok? Savoir-faire, that is right.... Ok? detachment!
7:30
Infatti per esempio qua a Milano quando avete problemi dite "Sono un po' giù". Invece noi: "Sono in una valle di lacrime!"
For example, here in Milan when you have problems you say "I'm a bit down". Instead we say: "I'm in a valley of tears!"
7:42
Voi avete "un leggero mal di pancia", noi "le budelle inturciuliate".
You have "a slight stomach ache", we have "twisted guts".
7:51
Voi avete avuto "un piccolo screzio con mia cognata" mamma mia, mia cognata, noi "mia cognata? deve buttare il sangue dal cuore!"
You had "a little row with my sister-in-law," my God my sisterinlaw, we: "My sister-in-law? She must throw blood from her heart!"
8:10
Voi qua fate degli errori grammaticali che sono tutti particolari, per esempio voi mettete l'articolo determinativo davanti al nome proprio di persona.
Here, you make grammar mistakes that are totally peculiar, for example you put a definite article in front of a person's first name.
8:20
La Sandra, la Marta, la Silvia... No, è sbagliato, ve lo volevo dire!
The Sandra, the Marta, the Silvia... Well, it's wrong, I just wanted to tell you!
8:27
No, perché siccome ci prendono in giro sempre a noi che diciamo "Esci il cane che lo piscio"... cioè... comunque anche voi
Well, because since they always make fun of us when we say: "Get the dog out that I let him pee"... that is anyway...
8:35
anche a voi fate gli errori no, cioè, a parte che l'articolo determinativo davanti a nomi propri in siciliano non va bene perché fa subito effetto elettrodomestico, cioè se tu dici la Carmela pare una caffettiera... non va bene!
You too make mistakes don't you, that is, except that a definite article in front of proper names in Sicilian is not good because it sounds like an appliance effect, that is if you say "the Carmela" it sounds like a coffee pot... it's not good!
8:54
Poi fate un errore - vi giuro - fate un errore assurdo: voi dite rùbrica... è inutile che mi guardate così come per dire "ma perché, come si dice?"Si dice "rubrìca" in italiano va bene?
Then you make a mistake - I swear - you make an absurd mistake: you say rùbrica... it is useless you look at me as to say "but why, how must it be pronounced?" It must be pronounced "rubrìca" in Italian, okay?
9:07
Allora ripetete insieme a me! rubrìca... rubrìca... ecco andate e diffondete il verbo! Ma che è 'sto rùbrica? Dite mòllica! Sì... no... sì... sì!
Then repeat after me! Rubrìca... rubrìca... here, go and spread the gospel! But what is this rùbrica? you say mòllica? Yes... no... yes... yes!
9:25
Io la prima volta che ho sentito dire rùbrica, vi giuro mi sentivo in un film di Hitchcock... "lo fanno apposta, mi vogliono far sentire pazza"
The first time I heard rùbrica, I swear I felt I was in a Hitchcock movie... "They do it on purpose, they want me to feel like I am crazy".
9:38
Cioè ecco, come se da domani uno di Ascoli Piceno dicesse "tàppeto"... "non camminare sul tàppeto, mìnchiona!"ma siete pazzi... stiamo scherzando?
That is to say, as if from tomorrow someone from Ascoli Piceno should say "tàppeto"... "do not walk on the tàppeto, you stupid!" But are you crazy... are we joking?
10:00
L'ultimo accorgimento per non farsi riconoscere come meridionali... quando parli, devi parlare con la bocca chiusa... non devi articolare, non devi muovere la bocca, non la devi muovere, perché quando parli devi parlare così...
The last thing not to be recognized as a southerner... when you talk, you have to talk with your mouth shut... you mustn't articulate, you mustn't move your mouth, you mustn't move it, because when you talk you have to talk like this...
10:14
Quando parli non devi aprire la bocca... se sei Milanese non devi aprire la bocca, non devi articolare... non lo so, forse per il freddo...
When you talk you mustn't open your mouth... if you are a Milanese you mustn't open your mouth, you mustn't articulate... I do not know, maybe because of the cold...
10:24
che però 'sta cosa a noi ci viene difficilissima, perché noi teniamo la bocca aperta pure quando ascoltiamo!
But that's what's hard for us because we keep our mouth open even when listening!
10:39
Questa è la cosa più difficile. Allora, qualche giorno fa, è passato un bel po' di tempo, ero ferma al semaforo e non sono partita subito... qua a Milano!
This is the most difficult thing. Well, a few days ago, it's been a while, I was stopped at the traffic light and did not leave right away... here in Milan!
10:52
A parte che il verde non era scattato, ma il milanese il verde non lo vede, lo prevede!
Apart from the fact that the green had not yet switched on, but a Milanese does not see the green, he foresees it!
11:01
Questo mi passa accanto con la macchina, abbassa il finestrino e mi fa "tornatene a casa, terùn!" Terrona a me? "Ma ti susisti pi cunzumari a mia?"
This bloke passed me by in his car, pulls down the window and says to me "go back home, terun!"
Terrona to me? But did you get up this morning to give me pain?"
11:17
Che cos'è che non avete capito? Allora, io vi dico la verità, "susisti pi cunzumari a mia?"è troppo complicato comunque letteralmente "ti sei alzato per rovinarmi la giornata"però è molto più complicato, poi una volta... se vuole dietro glielo spiego, comunque "ti sei alzato per rovinare a me".
What is it that you did not understand? So, I tell you the truth, "susisti pi cunzumari a mia?"is too complicated, however literally it means, "you got up to ruin my day" but it's a lot more complicated, anyway one day if you come backstage I'll explain, anyway, "you got up to ruin me".
11:32
Allora, quando io sono in pole position al semaforo, no, vi giuro in pole position non ci voglio stare mai, perché mi viene l'ansia da prestazione.... perché proprio mi viene l'ansia da prestazione... mi si spegne la macchina!
So when I'm in pole position at the traffic lights, no, I swear in pole position I never want to be, because I get performance anxiety.... because I really get performance anxiety... and my car engine turns off!
11:55
Perché non è che puoi avere un dubbio, un'incertezza, che dici, aspetta, devo girare a destra o... "Sbrigati, stronza! Per colpa tua arrivo tardi in ufficio, mi tocca fare lo straordinario, quando arrivo a casa la cena è fredda, mia moglie s'arrabbia e si consola con il vicino!"
Because it's not possible that you can have a doubt, an uncertainty, that you say, wait, shall I turn right or...
"Hurry up, bitch! Because of you I'll get to the office late, I'll have to work overtime, when I get home dinner is cold, my wife gets angry and finds consolation with the neighbor!"
12:11
Eeehhhhh... milanese! Io neanche so come ti chiami, e se sei cornuto è colpa mia? Vai, va, andale, Milanese!
Eeehhhhh... Milanese! I do not even know your name, and if you're horned is it my fault? Go, get lost, Milanese!